LE NOSTRE ROTTE D'IMPORTAZIONE

A differenza di tanti rispettabilissimi colleghi ed aziende che lavorano con passione nel commercio del tappeto annodato, noi della De Reviziis D.I.- Tappetirari.com abbiamo scelto la via sicuramente più difficile per rifornire i nostri magazzini, ma anche quella che ci da maggior soddisfazione e che ci permette di essere straordinariamente competitivi. Noi non acquistiamo presso grossisti, e non siamo quindi obbligati al minimo d'ordine, comprensivo magari di merce che non vorremmo mai acquistare nè tantomeno vendere. Noi ricerchiamo esclusivamente e direttamente nei loro luoghi di origine, di villaggio in  villaggio (come alla vecchia maniera) e nella persona del nostro titolare Alberto De Reviziis, gli esemplari che più ci colpiscono. Questi, una volta raggruppati, vengono sottoposti a lavaggio e controllo accurato, infine raccolti in colli e spediti tramite corriere, alla volta della nostra azienda e dei nostri magazzini in Italia.

Non è un lavoro facile, perchè è necessario inoltrarsi in realtà poco pratiche, lontane dagli agi della vita moderna, talvolta anche pericolose; si pensi al pericolo del terrorismo, ai recenti conflitti e all'instabilità politica di quelle regioni, alle difficoltà concrete di spostamento a causa delle guerre ed all'inadeguatezza delle vie di comunicazione e degli Hotel (totalmente assenti in alcune aree). Molte realtà sono poi diventate per noi a seguito degli ultimi conflitti, ormai impraticabili, come l'Iraq (dove reperivamo i tappeti curdi) o l'Afghanistan, ma grazie alla nostra esperienza riusciamo ugualmente attraverso le vie traverse dei paesi confinanti ad approvvigionarci anche di quegli esemplari altrimenti veramente difficili da reperire. Di seguito alcune delle nostre attuali rotte commerciali di importazione

Mappa TurchiaTURCHIA: l'altipiano Anatolico rappresenta il nostro maggiore e preferito luogo di raccolta. Spostandoci in auto da ovest a est e da nord a sud, entrando nelle case dei turchi e nei magazzini dei nostri ricercatori di fiducia, toccando e talvolta oltrepassando i confini dei paesi linitrofi ricerchiamo e raccogliamo da anni i migliori esemplari anatolici e curdi ma anche tappeti persiani e quelli caucasici che entrano o sono entrati a loro tempo dalla confinante Georgia. In ragione degli episodi terroristici -anche recenti - che hanno interessato il Paese, inclusa la città di Istanbul, e - in alcuni casi - anche località turistiche della costa egea e mediterranea, i nostri spostamenti non sono mai da considerarsi sicuri, in quanto non si può mai escludere il verificarsi di ulteriori atti terroristici. Particolarmente pericolose ed instabili sono le aree orientali e sud orientali del Paese, dove reperiamo gli esemplari curdi, questo per via della ripresa delle attività terroristiche di matrice curda e delle non occasionali operazioni militari dell'esercito turco contro le postazioni del PKK site generalmente al di là del confine iracheno

Mappa ArmeniaARMENIA: l'Armenia è un punto focale per il reperimento di pezzi  particolarmente interessanti  provenienti dal caucaso. Ma un viaggio nel Caucaso meridionale può risultare difficile, e va quindi preparato con attenzione. Nel caso specifico il rischio è nelle aree prossime ai confini con l'Azerbaijan ed il Nagorno-Karabagh: in quanto  militarizzate  e presentano un costante pericolo a causa di possibili azioni di cecchini, di violazioni del  “cessate il fuoco” e dell’esistenza di terreni ancora minati. Con grosse jeep ci muoviamo accompagnati da guide del posto di villaggio in villaggio, di magazzino in magazzino, ma anche casa per casa, per l'acquisto di esemplari che rappresentino per noi interesse collezionistico, storico o antologico.

 

Mappa ArmeniaBALCANI: dalla Bosnia alla Tracia ricerchiamo da sempre (nelle case, nei magazzini, nei mercati) i migliori kilim di tradizione  ottomana: gli splendidi Moldov di ispirazione francese, i variopinti kilim a stacco della Grecia e della Serbia, i rari esemplari di rimando ottomano del Kosovo e della Bosnia, i Sorkoy della tracia bulgara e turca, ma anche i rari tappeti piani della Dalmazia.

 

 

_________________________________________________________________________________________________________________

Chi siamo | Dicono di noi | FAQ / Domande | Opportunità di lavoro | Condizioni di vendita | Garanzia | Pagamenti | Privacy
Trasporto | Punto vendita | Programma di affiliazione | Blog aziendale | Causes | PromoRug | Tappetirari CLUB | Informazioni Aziendali